Le signore di Via Scarlatti hanno di meglio da fare.

Intanto, il post doveva chiamarsi “vomeresi di sfaccimma, ‘mmoccachivestramuort”, ma ho optato, per ragioni di decenza, di porre il centro dell’articolo sempre in evidenza, ma almeno non nel titolo.

Il Vomero è il classico posto nel quale, quando vai a fare volantinaggio di venerdì sera, la gente che sta a passeggio a vedersene bene della vita ritiene di poterti snobbare perchè che tu sia lungo la loro strada è soltanto un incidente di percorso.

È il posto nel quale la gente pensa di potersene andare in giro con il culo appusato a guardare le vetrine ma poi non ha tempo per pigliarsi un foglio di mano manco lo avessi cosparso di antrace.

È il classico posto nel quale quando porgi un volantino gentilmente, “Prego signora”, un essere umano a caso si sente autorizzato, nel pieno diritto, in grado, di fare il gesto di scostarti con la mano.

Una cosa del genere uno non dovrebbe manco raccontarla, per quanta vergogna ti fa provare verso il genere umano.

È una banalità, ma noi viviamo in un mondo nel quale se il tuo lavoro è stare per strada a distribuire foglietti alla gente, la gente che sa che lo fai per lavoro ritiene di non doversi sprecare a prendere un foglietto dalle tue mani per metterselo in tasca, o buttarlo nella spazzatura, o mangiarlo, non è questo il punto. Ritiene dunque che fare una cosa insignificante come prendere un foglietto, che minimante non può alterare nè in negativo nè in positivo la propria vita, non sia un gesto automatico. Anche se te lo sta porgendo una ragazza sorridente. Che sta là lavorando mentre tu perdi il tempo. E non ti chiede nient’altro che prenderlo.

 

È una banalità, veramente, ma a me fa schifo la gente che pensa di poter campare così, a guardare le vetrine e a non prendere i foglietti da mano agli altri che glieli porgono.

 

Scene clou:

“Prego”..

lui prosegue in silenzio, fingendo di non vedere il volantino..

“Hai ragion, tien a giacca..”

 

“Prego signora..”

“No”

“Ah, non è una signora..”

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Sproloqui. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Le signore di Via Scarlatti hanno di meglio da fare.

  1. Giacomo Gabbuti ha detto:

    “Anche se te lo sta porgendo una ragazza sorridente”.
    Sorridente? Al Vomero? Siamo sicuri?!? 🙂

    Mi piace

  2. Ho fatto volantinaggio anche io al Vomero, e ti capisco benissimo. Passavo ore a gonfiarmi di disprezzo verso il prossimo.

    Mi piace

  3. Salvatore ha detto:

    “Prego signora..”

    “No”

    “Ah, non è una signora..”

    Da applausi … 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...